Cosa fare con il dolore ai testicoli dovuto all'eccitazione prolungata

Spesso, durante il sesso, gli uomini avvertono disagio e dolore allo scroto e ai testicoli. Non aver paura di questo, poiché le ragioni di ciò possono essere completamente innocue. A volte il disagio si verifica nei testicoli dopo un'eccitazione prolungata o da un'astinenza prolungata o per un'altra ragione fisiologica. Tuttavia, ci sono dubbi e paure, puoi consultare un medico in modo che uno specialista, dopo la diagnosi, consigli come eliminare correttamente il disagio e, possibilmente, le conseguenze che sono sorte.

Perché i testicoli fanno male quando sono eccitati?

Testosterone e sperma sono prodotti nei testicoli (testicoli). Queste sostanze sono responsabili dell'aspetto di un uomo e della sua capacità riproduttiva. E se c'è dolore durante l'eccitazione, altri sintomi di deviazioni, è necessario scoprire la causa il prima possibile per eliminarla.

Durante l'esame iniziale, l'andrologo palpa i genitali esterni. Entrambi i testicoli sani dovrebbero trovarsi nello scroto, mentre li percepiscono - non dovrebbero ferire, essere elastici, resistenti e di forma ovale. Un uomo non dovrebbe sentire dolore all'inguine, ai testicoli, al pene, al basso addome durante il rapporto e il suo sperma dovrebbe essere trasparente, bianco latte o grigiastro, liquido come la panna acida, avere un odore naturale. La salute del sistema riproduttivo è anche confermata dalla normale potenza, dall'erezione stabile, dalla disponibilità psicologica e fisiologica al rapporto sessuale.

appuntamento dal dottore per dolore ai testicoli con eccitazione

Se le condizioni della persona esaminata non rientrano negli standard, il medico lo indirizza alla diagnostica di laboratorio e hardware per trovare le cause delle deviazioni ed escludere patologie.

Ragione principale:

  • sovraeccitazione;
  • astinenza;
  • lunghe pause con sesso irregolare;
  • infezioni, gonfiore e altre malattie del sistema genito-urinario;
  • traumi, compromissione della microcircolazione sanguigna;
  • ipotermia;
  • ernia all'inguine;
  • varicocele (vene varicose dei testicoli);
  • torsione del cordone testicolare attorno all'asse;
  • cisti dell'epididimo;
  • disturbo anatomico congenito;
  • violazione o infiammazione del nervo del plesso lombosacrale (ileo-inguinale, femoro-genitale, altri).

Nelle fasi iniziali delle patologie, il paziente per la prima volta può notare disagio durante il sesso, pensando che sia stato causato da sovraeccitazione. Ma con le malattie, il sintomo non scompare, ma nel tempo aumenta, si aggiungono altri segni. Le patologie vengono eliminate solo con metodi di trattamento conservativi, chirurgici o complessi.

Perché le cause fisiologiche causano dolore

Con il contatto sessuale, il flusso sanguigno di un uomo ai genitali aumenta, fa frequenti attriti copulatori. L'accumulo di una grande quantità di liquido nelle vene e il movimento intenso possono causare dolore ai testicoli o all'inguine, poiché vi è ulteriore pressione sulle terminazioni nervose, sui letti vascolari, sui tessuti genitali e sulle aree vicine del corpo.

Ciò influisce negativamente sullo stato psico-emotivo di un uomo, il suo desiderio di continuare il rapporto sessuale, riduce la libido. Dopo l'atto, il dolore con l'eccitazione si attenua lentamente insieme al deflusso di sangue dai genitali.

In caso di astinenza prolungata a causa di rapporti sessuali irregolari, può svilupparsi prostatite, disfunzione erettile e il testicolo può infiammarsi. A causa del fatto che un uomo sarà eccitato e lo sperma sarà prodotto indipendentemente dalla regolarità del sesso o dalla probabilità di un atto, e le vescicole seminali saranno in tensione, producendo sostanze genitali, si verifica dolore ai testicoli.

il medico prescrive un trattamento per il dolore alle uova dall'eccitazione

Dall'aumentata astinenza quando è impossibile iniziare il rapporto (verginità del partner, divieto di contatti dovuti alla terapia, simili), il contenimento dell'eiaculazione interrompendo l'atto, o l'eccitazione prolungata con carezze attive, i testicoli, il pene o il basso addome (il zona in cui si trova l'ovaio nelle donne) può anche ferire.

Ciò è dovuto al fatto che i vasi sanguigni, i capillari, i corpi cavernosi sono in eccessiva tensione e la cavità e i canali dei testicoli sono sottoposti a uno stress eccessivo, espandendo i canali stretti con la pressione.

All'esterno, la sovreccitazione si manifesta con il fatto che lo scroto diventa di colore blu o viola e i testicoli si sentono induriti e ingranditi al tatto. A volte si aggiungono vertigini, nausea, dolore all'inguine negli uomini e nella parte posteriore della testa. Se le conseguenze della sovreccitazione non vengono rimosse naturalmente - raggiungendo l'orgasmo e l'eiaculazione, farà male fino a quando il fluido non tornerà da solo.

Con una ritenzione sistematica da un rapporto tempestivo iniziato negli uomini, possono verificarsi disfunzione erettile o sovreccitazione emotiva.

Come eliminare le cause del dolore

Non è necessario ricorrere al trattamento farmacologico se, durante l'esame, il medico ha confermato che il disagio è stato causato da un'astinenza prolungata o da un sovraccarico dei tessuti e non da una malattia.

Quando il dolore ai testicoli deriva da sovreccitazione durante i preliminari prolungati o le carezze, è necessario passare al rapporto. Se una coppia non ha l'opportunità di porre fine al rapporto sessuale in modo naturale, è consigliabile che un uomo raggiunga il rilassamento con la masturbazione o in un altro modo accettabile per i partner.

Un prerequisito per risolvere il problema è l'eiaculazione e l'orgasmo, quindi il dolore che è sorto andrà via da solo entro poche ore. Affinché al prossimo contatto la situazione non si ripeta, la coppia deve accorciare la durata dei preliminari.

rapporti sessuali come un modo per trattare il dolore nelle uova da eccitazione

In caso di dolore ai testicoli negli uomini a causa dell'astinenza prolungata, puoi ricorrere alla masturbazione fino alla comparsa di un partner sessuale permanente. L'opzione "sopportare e le sensazioni spiacevoli passeranno da sole" con ripetute ripetizioni può portare all'impotenza.

Il dolore scompare davvero senza intervento per 4-12 ore, poiché il corpo maschile "sa come sbarazzarsi" della prematura formazione di spermatozoi grazie al suo naturale riassorbimento all'interno dei genitali. Ma per accelerare il processo, è necessario rimuovere lo sperma attraverso la masturbazione. Quindi il dolore passerà più velocemente, poiché i residui della sostanza verranno assorbiti.

Conclusione

L'eccitazione negli uomini durante il sesso o l'astinenza prolungata dal contatto provoca disfunzioni dei genitali. Questo può danneggiare le uova e ridurre il piacere dell'intimità. Per evitare tali conseguenze, durante i preliminari, una donna non ha bisogno di eccitare intensamente il suo partner, non essendo pronta per il rapporto, e un uomo non ha bisogno di esitare a usare la masturbazione come un modo per liberarsi di sensazioni spiacevoli in assenza di un atto.